casa con toilette

Toilette: 1

casa con condizionatore

Clima: NO

casa con posto auto

Box – autorimessa: singola

casa a piani

Livelli:1

metri quadri

90 mq

Appartamento trilocale con box e cantina

€99.000,00 | spese condominiali: € 165,00 mensili

Appartamento trilocale con box e cantina

Appartamento trilocale con box e cantina

Sito a Busto Arsizio in pieno centro città, nei pressi della Piazza San Michele e precisamente in Via Parona n° 2, proponiamo in vendita esclusiva, all’ultimo piano grazioso appartamento trilocale con box e cantina, della superficie commerciale di circa 90 mq.

L’ingresso dell’appartamento trilocale è posto al piano sesto ed ultimo, ed accede direttamente all’ampio e luminoso soggiorno servito da un’uscita sul balcone, come la zona cottura che si attrezza in un comodo cucinotto; il disimpegno sepera la zona giorno dal bagno e dalla zona notte, composta da due grandi camere matrimoniali di cui, come si può notare dalla piantina, una è dotata di sfogo esterno.

Tutte le stanze dell’abitazione sono state rifinite con una pavimentazione in parquet, mentre gli infissi con doppio vetro e legno.

La soluzione si completa con un box – autorimessa singola e una cantina.

Chiesa di San Michele Arcangelo (Busto Arsizio)

La chiesa prepositurale di San Michele Arcangelo è uno dei più importanti luoghi di culto cattolici di Busto Arsizio.

La chiesa sorge nel luogo dove i Longobardi edificarono una fortificazione, distrutta verso la fine del Duecento, ed è intitolata al santo patrono di questo popolo e patrono della città. È sede prepositurale dal 1924.

La chiesa medievale

Nella fortificazione longobarda preesistente era già presente una primitiva piccola cappella. La prima ricostruzione della chiesa in forma basilicare, a navata unica con tre absidi semicircolari e tetto a capriate, risale alla fine del Duecento o all’inizio del Trecento. Aveva in frontespizio la porta principale, una finestra circolare al centro e due finestre allungate sui lati della facciata. Oltre all’altare maggiore esistevano altri quattro altari minori: uno era dedicato ai Santi Cosma e Damiano ed un secondo era l’altare della Purificazione di Maria Vergine; la cappella di San Pietro Martire e quella della Santa Croce completavano il quadro.

La chiesa attuale

La chiesa venne ricostruita per aumentarne la capienza tra il 1653 (la prima pietra venne posta il 25 marzo) e il 1679 (tranne la facciata) su disegno di Francesco Maria Ricchino. Poiché il fossato e i bastioni del borgo impedivano lo sviluppo a ponente, l’orientamento della chiesa venne capovolto in modo tale che il campanile, una volta adiacente all’abside, si ritrovò sul fianco della facciata.

Del 1707 è un grande armadio in legno, tuttora presente nella sagrestia della chiesa. L’altare maggiore venne eretto tra il 1752 e il 1753 su disegno di Biagio Bellotti, in sostituzione di un altare in legno seicentesco. Nel 1796 fu completata la facciata, restaurata tra il 1924 e il 1925. Le pareti laterali e la volta furono restaurate nel 1834.

Il battistero venne costruito nel 1884 e nel 1937 la chiesa venne ampliata su progetto dell’architetto Maggi con la costruzione dei transetti, della sagrestia, dell’abside e della penitenziera, trasformata in cappella invernale nel 1976.

Nel 1979 fu posato il nuovo pavimento. Anche negli anni ’90 proseguirono i lavori di restauro e di rinnovamento: nel 1991 vennero rifatte alcune vetrate, nel 1996 furono restaurati i cinque angeli posizionati sul timpano della facciata principale, nel 1998 si restaurarono le cappelle, la facciata principale e il grande portale d’ingresso.

Nel 2005, pochi anni dopo la risistemazione dell’adiacente piazza di San Michele, venne portato a termine il rifacimento dell’esterno della chiesa finanziato dalla Provincia di Varese, per iniziativa del parroco don Luigi e dell’allora Presidente della Provincia Marco Reguzzoni.

Anno di costruzione: 1970

Piano:  sesto ed ultimo

RIFERIMENTO: V103

Stato: Buono

Numero Locali: 3 locali

Cantina: SI

Riscaldamento: Centralizzato

GUARDA LA PLANIMETRIA

Classe energetica

G

225,3 kWh/m²a | Classe energetica G